5 motivi per studiare le lingue

Stai cercando un buon motivo per metterti a studiare le lingue? Abbiamo per te ben cinque punti che ti aiuteranno a mantenere la motivazione nell’apprendimento delle lingue straniere.
  1. L’apprendimento è divertimento – permette di realizzare se stessi
Imparare le lingue può veramente piacere, tutto dipende dall’approccio che hai. Usare una nuova struttura nel formulare la frase potrebbe essere considerato il successo paragonabile alla vincita in un gioco come “Monopoly”. Non sarà così se sei quel tipo di persona che associa lo studio delle lingue straniere a una lista di parole da imparare a memoria o alla grammatica.
A te la scelta, puoi studiare una lingua come il divertimento oppure come il dovere. Se pensi a questo come al dovere i rischio della sconfitta è molto più alto.
Immaginiamoci una situazione: due ragazzi che vogliono imparare lo spagnolo. Uno di loro considera lo spagnolo come un’altra materia scolastica. L’altro invece studia la stessa lingua su una spiaggia spagnola chiacchierando con gli spagnoli che lo circondano. Le allegre reazioni della gente in spiaggia rassicurano il ragazzo che studiare una lingua è divertente e che non ha niente a che fare con la noiosa “necessità” . Come pensi quale di loro due imparerà più in fretta?
 a62304b1067fdfa31f652eb14ac6c073_1920x1080

  1. Ti permette di ottenere più di prima dalle prossime vacanze
Rendersi conto di quanto puoi ottenere e quanto puoi fare sapendo una lingua straniera durante una vacanza potrebbe essere il punto fondamentale per la tua motivazione. Sapendo le lingue non solo non perderai il traghetto e non pagherai più del dovuto per dei souvenir…Ma una delle differenze più grandi che sentirai è il fatto che ti sentirai molto confortevole nel nuovo ambiente.
Anche se tutto intorno a te sembrerà estraneo comunque te la caverai senza problemi usando la migliore guida esistente cioè le relazioni interpersonali.
Con il colpo di fortuna i studenti delle lingue straniere quando sono all’estero hanno delle esperienze meravigliose. Gli abitanti apprezzano anche non del tutto riusciti i tentativi di parlare loro lingua il che può essere una sorpresa. Pianificando un viaggio sopratutto non  ti dimenticare di portare un paio di parole del posto con te!
 5928dd1b849c2331b1c4404a8669fc57_1920x1080
  1. Conosci il nuovo “Te” 
I multi-linguisti spesso dicono che parlando tante lingue si sentono in modo diverso, questo riguarda anche la loro personalità. Lo puoi osservare anche se hai iniziato a studiare la lingua in eta adulta. Un buon esempio sarebbe il senso dell’umorismo che fa parte della personalità.
Il senso dell’umorismo è una delle cose più difficili da tradurre. Perciò usando un’altra lingua a volte le persone sono più timide, chiuse in se stessi oppure totalmente in contrario sono più libere nel parlare senza il blocco che hanno nella propria lingua. Studiare una lingua è anche il percorso per conoscere se stessi.
 1367ffe40323424193faed45e4fb042f_1920x1080
  1. Migliora la capacità di capire meglio il mondo
Le lingue nelle quali parliamo formano il modo in quale vediamo il mondo. Una nuova lingua apre le nuove prospettive, ma nello stesso momento ti fa guardare la tua stessa lingua dalla distanza e capire come funziona. Proprio per questo meccanismo studiare successivamente ancora altre lingue ti viene sempre più facile.
 Untitled-design-11
  1. Possibilità di trovare il lavoro dei sogni….oppure dello stesso lavoro ma in un posto più interessante
Se parli più lingue le tue prospettive per trovare un buon lavoro crescono. Indipendentemente dall’ambito nel quale lavori. Ogni esperto altamente specializzato dovrebbe sapere almeno inglese. Meglio sai la lingua nella quale lavori meglio è per te, buona comunicazione stimola l’ambiente lavorativo internazionale.
Inoltre se parli più lingue straniere puoi trovare il lavoro non solo nel tuo paese ma in tutto il mondo. Il mondo tiene le braccia aperte! Buona fortuna!
5 motivi per studiare le lingueultima modifica: 2016-01-07T16:58:00+01:00da emil-krebs
Reposta per primo quest’articolo
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento